Modalità di accesso (3)

Documentazione accettazione

Al momento del ricovero si deve presentare la seguente documentazione:

a) copia di un documento d’identità in corso di validità sia dell’Utente che del familiare che provvederà al pagamento della retta;

b) eventuale decreto di nomina Amministratore di Sostegno/Tutore e copia del documento d’identità;

c) certificato autorizzazione ingresso in R1, rilasciato dalla ASL di appartenenza;

d) documentazione ospedaliera; piani terapeutici in atto;

e) qualsiasi altra documentazione il Reparto R1 dovesse ritenere opportuno richiedere;

f) per gli utenti a cui è stata accertata l’invalidità:

  • certificazione attestante invalidità civile/Legge n. 104/92;
  • attestazione esenzione ticket.

Modalità di accesso

La proposta di accesso per il Nucleo di assistenza residenziale intensiva viene effettuata, alternativamente, dal medico dell’unità di degenza ospedaliera, dal medico di medicina generale o dai servizi territoriali della ASL e inviata alla Unità Valutativa della ASL di residenza. Effettuata la valutazione, viene rilasciato un Certificato di autorizzazione all’ingresso in R1, da consegnare presso i competenti uffici della ASL di Viterbo per la scelta della Struttura e l’inserimento nelle liste di attesa. La condivisione on-line con il Portale della ASL, permette all’Ufficio Ricoveri e S.I.O. della struttura di visionare la lista di attesa e di contattare, previa notifica da parte della ASL, l’unità di degenza di provenienza, l’interessato o il familiare, per formalizzare il ricovero e concordare l’ingresso nel modulo di R1.

Effetti personali

Al momento del ricovero è necessario fornire l’ospite di accessori per l’igiene personale (sapone liquido mani, shampoo, bagno schiuma, spugna, pettine, spazzolino da denti, dentifricio e/o pastiglie per pulizia protesi, rasoio elettrico, asciugamani da bidet e da viso, telo da bagno) e bicchieri monouso; si consiglia di fornire 4 o più cambi di abbigliamento che comprendano: biancheria intima, calzini, magliette, tute da ginnastica, scarpe da ginnastica o pantofole chiuse ed un cuscino da porre sulla seduta della carrozzina. I familiari degli ospiti sono pregati di provvedere al rinnovo dei capi di abbigliamento anche in relazione al cambiamento climatico.